Warren Buffett, trambusto della cultura e perché dobbiamo superare la paura di rallentare

Foto di Lost Co su Unsplash

Uno dei post più popolari che abbia mai scritto su Medium riguardava Warren Buffett e come la sua fiducia nell'interesse composto fosse una delle forze trainanti del suo successo.

L'idea è che come investitore, se rimani investito per lunghi periodi di tempo, ti arriveranno rendimenti sempre più grandi. Nel mio pezzo, ho sottolineato che questo tipo di pazienza è essenziale non solo per investire, ma praticamente per tutto ciò che si desidera fare nella vita.

Qualcosa che trovo davvero interessante su Warren Buffett è che gli piace molto e che è rispettato, la gente ama ascoltare le sue idee, ma la maggior parte delle persone fa esattamente il contrario di quello che dice.

Caso in questione, il movimento che ora viene chiamato Cultura del trambusto, o l'idea che ogni secondo della giornata di una startup o di un imprenditore debba essere riempito con un qualche tipo di lavoro affinché tu abbia successo.

Non mancano esempi qui: da WeWork e dai loro messaggi che incoraggiano il burnout scritto sui cetrioli, a Revolut e il loro processo di intervista che ti mette al lavoro prima ancora di sapere se hai un colpo sul posto di lavoro.

La nuova ondata di pensiero per le startup è che devi spingerti ai limiti assoluti o non ce la farai.

Al contrario, c'è un'interessante citazione di un'intervista a Warren Buffett su come gestisce il suo tempo:

Ricordo che Warren mi mostrava il suo calendario. Avevo sempre fatto i bagagli e ho pensato che fosse l'unico modo per fare le cose ...
Il fatto che sia così attento al suo tempo, ha giorni in cui non c'è niente.

Che caos blasfemia!

Interi giorni alla volta con niente in programma, questo ragazzo Buffett non deve schiacciarlo ...

La paura di non fare affari

Ci sono sicuramente argomenti qui per dire che è diverso per Warren Buffett perché ha iniziato in un momento diverso e sta solo gestendo la sua ricchezza a questo punto ...

Ma penso che ci sia molto di più.

Sono un grande sostenitore del lavoro profondo e cerco di trovare il tempo per concentrarmi e concentrarmi su grandi idee. E penso che qualsiasi investimento tu possa fare per ottenere più tempo per riflettere e focalizzare ripaga in grande stile.

Per tutto quel tempo che Warren Buffett ha creato per se stesso nel corso degli anni gli ha dato un sacco di spazio per prendere decisioni importanti. Senza quella stanza per pensare e la pazienza di crearla, penso che sarebbe potuto finire proprio come qualsiasi altro investitore medio.

Ma creare spazio nella tua giornata è esattamente l'opposto di ciò che la cultura del trambusto ci sta dicendo di fare!

Alcuni articoli là fuori attribuiscono la colpa esclusivamente ai social media e al fatto che le persone vogliono trasmettere immagini dei loro sé funzionanti che sono idealizzate e non realistiche.

C'è sicuramente qualcosa nell'idea che i social media amplifichino la cultura del trambusto, ma per me, il driver principale sotto il quale nessuno parla davvero è PAURA.

La verità è che i lavori diurni sono diventati più lunghi e più stressanti nel corso degli anni. Mentre le grandi aziende tagliano costi e percorsi di carriera, le start-up spremono sempre di più dai loro dipendenti idealisti.

Forse ero spaventato dall'avviare la mia carriera nell'apocalittica terra desolata della crisi finanziaria, ma per i quasi 10 anni di carriera che ho avuto nel settore bancario, avevo paura che avrei perso il lavoro in TUTTI I TEMPI e sapevo che se avessi mai smesso di esibirmi sarei cacciato fuori dalla porta.

Questo alla fine mi ha spinto al trambusto, poiché l'unico modo in cui potevo sentirmi sicuro nella mia vita era costruendo qualcosa che potesse supportarmi se fosse successo qualcosa al mio lavoro quotidiano.

Ora che ho lasciato l'attività bancaria per freelance e lavorare a tempo pieno sui miei "trambusto", sento la spinta a lavorare sempre di più ... e ora c'è una nuova paura che mi spinge:

La paura che dovrò tornare a seconda di qualcun altro per una busta paga. O peggio ancora, forse non sarei in grado di trovare un nuovo stipendio se ne avessi bisogno.

E con quella paura nella parte posteriore della testa, ogni volta che passi che non è monetizzato sembra uno spreco e ti fa sentire che devi andare più veloce e lavorare di più per compensarlo.

Ma per quanto difficile possa essere, devi combattere questi sentimenti.

Non solo per la tua salute e sanità mentale, ma perché non porterà nemmeno i migliori risultati di business a lungo termine.

Burnout: l'opposto dell'interesse composto

Nel mio precedente articolo su Warren Buffett, ho messo insieme un piccolo diagramma che dimostrava l'impatto della pazienza e dell'interesse composto che assomigliava a questo:

Quello che noti è che le cose si muovono lentamente all'inizio e non vedrai i grandi risultati fino a dopo.

Il successo richiede tempo, impegno costante e pazienza.

Abbastanza divertente, questo è esattamente il contrario di ciò che sembra essere il trambusto e l'inevitabile burnout che ne consegue:

Un sacco di sforzi insostenibili all'inizio che è impossibile tenere il passo. Molto presto ti esaurisci e ti arrendi tutti insieme, o passi all'idea successiva che non decollerà mai.

Prenditi il ​​tempo per pensare e riflettere e non lasciarti andare per non andare abbastanza veloce - fare grandi cose richiede tempo!

E ogni volta che sei in dubbio e ti stai picchiando, pensa a questo:

Come sta agitando Warren Buffett in questo momento?

Probabilmente ha tempo bloccato nel suo programma per leggere ed essere solo con i suoi pensieri.

Questa storia è pubblicata in The Startup, la più grande pubblicazione sull'imprenditoria di Medium seguita da +439.678 persone.

Iscriviti per ricevere le nostre storie migliori qui.