Start-and-Up: Dunning-Kruger Effect on Startups

"Startup" è diventata una parola normale per noi. Tutti sanno cosa significa, ma questa parola non ha avuto una definizione ufficiale per un lungo periodo di tempo. Comunemente quando parliamo di una startup, spesso pensiamo a una giovane azienda con idee innovative e volontà di ridimensionamento. Nella maggior parte dei casi, tali società hanno alcuni investitori pronti ad aiutarli a crescere. Gli investitori di Angel inseguono sempre il futuro "unicorno", un'azienda con una valutazione di oltre $ 1 miliardo. Questa è la società dei sogni perché l'investitore può ottenere una nota convertibile preziosa o capitale proprio per contributi finanziari relativamente irrilevanti. Secondo le ultime statistiche, un ritratto di startupper è simile al seguente: il fondatore medio è un maschio (82,8%), ha un titolo universitario (84,8%) e attualmente ha 38 anni.

Le tecnologie Internet sono diventate un terreno fertile per le nuove imprese. È successo perché Internet ha aperto infinite possibilità con investimenti finanziari minimi. Cogliendo queste opportunità, molte persone iniziano a costruire nuove aziende dalle cucine dei propri appartamenti. Tutto ciò di cui hai bisogno è un laptop, una mente e una tazza di caffè / tè. Tuttavia, c'è un altro lato della medaglia. Le statistiche terrificanti del tasso di fallimento delle startup sono del 98% durante il primo anno.

Lavoro con startup in diverse posizioni da 10 anni. In primo luogo sono stato un operatore di marketing e ho contribuito a creare marchi e strategie per le promozioni del marchio. Successivamente ho lavorato con i reparti vendite e marketing. Il mio obiettivo principale era il miglioramento dei processi di vendita. Negli ultimi 2,5 anni ho lavorato come commesso cliente e come proprietario di un prodotto nella società Dashdevs. Creiamo prodotti hi-tech per varie aziende in tutto il mondo. Una volta ho provato a calcolare il numero di startup con cui ho lavorato. Questo numero è già sopra 80 al momento. I proprietari di startup di solito parlano del successo e del futuro scintillante. Nella maggior parte dei casi, devo fermarli ed enfatizzare le zone a rischio. Fondamentalmente, ho sempre lavorato con una startup leader come persona, non con un'azienda o un marchio. E questo è lo startupper che è un vero cuore del marchio e una radice di ogni problema.

Perché le startup falliscono?

Una volta Dave McClure, un co-fondatore di 500 Startup, ha dichiarato:

“Una 'startup' è un'azienda confusa su: 1. Qual è il suo prodotto. 2. Chi sono i suoi clienti. 3. Come fare soldi. "

Questa espressione si adatta perfettamente alla statistica: il 42% di tali prodotti non era la domanda del mercato, il 29% di start-up esauriva i fondi, il 23% aveva una squadra sbagliata, il 14% ignorava le esigenze dei propri clienti. La fonte di questi problemi è che tutti sono causati dalle illusioni del leader confuse con la realtà. Ma diamo un'occhiata più da vicino al processo di fallimento.

Perché gli startupper non riescono a vedere che falliranno?

Hai mai incontrato una persona super sicura delle proprie capacità, ma per te era ovvio che questa persona avrebbe fallito? Possiamo osservare questi casi nella nostra vita di tutti i giorni (al lavoro, tra amici e in famiglia). In generale, le persone non sono brave a stimare le proprie capacità e prestazioni su qualcosa. E questo gioca una brutta partita e può condurre una persona indiscreta a guasti e perdite finanziarie.

Di solito, il blocco principale per una startup di successo è l'autoinganno dell'imprenditore. Questo comportamento è descritto come l'effetto Dunning – Kruger. La prima volta che ho incontrato questo termine è stato un po 'di tempo fa quando studiavo scienze del coaching. Stavamo discutendo della decisione presa dalle persone e del motivo di tale comportamento. La chiave di tutto è la distorsione psicologica. Il pregiudizio cognitivo della superiorità illusoria deriva dall'incapacità delle persone a bassa capacità di riconoscere la loro mancanza di capacità. In altre parole, le persone sopravvalutano le proprie capacità e apprezzano questa illusione. Tutto può coprire una sola espressione:

“I poveri artisti - e in alcuni casi siamo tutti poveri - non riescono a vedere i difetti nei loro pensieri o le risposte che mancano. Quando pensiamo di essere al meglio è a volte quando siamo al nostro obiettivo peggiore. "

Ma cosa succede con le startup? Una volta che un imprenditore decide di avviare un'attività in proprio, tutto sembra così facile e chiaro. Il prodotto o il servizio è perfettamente controllato. Il nuovo arrivato pensa di conoscere il mercato e ha previsto tutti i rischi e i problemi. Uno startupper è fiducioso e pieno di poteri. Di solito, la percezione selettiva della mente umana aiuta a vedere solo esempi positivi di imprenditoria individuale. Pertanto, gli schemi delle ariose fiabe possono sembrare così ben avviati all'inizio. In questa fase, la scarica di adrenalina è molto alta. E poi una persona vigorosa incontra la realtà e inizia a capire che la perfetta illusione scambiata per conoscenza conduce dalla parte sbagliata. A volte una tale categoria di persone è chiamata idiota fiducioso. Qui devo ammettere che alcune persone stanno sulla cima della curva per il lungo raggio. Non accettano alcuna critica razionale alla loro attività. Dopo che la realtà ha trovato uno startupper, lui / lei perde la sua fiducia in un modo estremamente rapido. In questa fase, molte startup falliscono e non tornano mai in pista. Quando la persona è in fondo alla curva, arriva il risveglio. L'imprenditore inizia a rendersi conto della propria incompetenza e cerca di superarla.

Quali sono le perdite causate dall'effetto Dunning – Kruger?

Il primo pensiero che mi viene in mente sulle persone che sono bloccate dall'effetto Dunning – Kruger è la perdita di tempo. Le persone sono accecate dalle proprie illusioni e negano la realtà. Il concorrente con la mente rapida e chiara può afferrare l'idea e farla avere successo. Ecco perché alcune idee di business diventano le prime sul mercato e alcune sono le migliori. Ho avuto questa situazione nella mia esperienza di vita lavorativa. All'inizio, stavamo costruendo un'applicazione con un vasto numero di funzionalità. La versione iniziale è stata pianificata in 9 mesi inclusa la piena funzionalità. Durante questo periodo un concorrente ha presentato la domanda con meno funzionalità ed è diventato il leader del mercato in un breve periodo di tempo.

Inoltre, la relazione e la carriera delle persone possono essere rovinate da un leader accorto. L'effetto Dunning-Kruger porta le ali allo startupper e l'imprenditore diventa un evangelista della propria attività. Gli evangelisti possono convincere altre persone a lasciare il lavoro a tempo pieno, a lavorare gratuitamente (o per equità) o a investire i loro soldi. Ho visto queste persone dopo aver realizzato le terribili conseguenze delle loro azioni. Furono letteralmente fatti a pezzi dopo che il punto cieco divenne visibile.

Capisco che questa è solo un'esperienza umana e non può essere positiva o negativa. È così com'è. Negli ultimi due anni, ho lavorato con diverse startup con varie seniorite di lavoro. Ma tutti hanno una cosa in comune: possono ispirare i colleghi all'inizio. Vedo questi occhi brillanti alle riunioni. Brillano perché non riescono a capire lo stato reale delle cose. L'effetto Dunning – Kruger è contagioso.

Perché la persona catturata dall'effetto Dunning-Kruger non può riconoscerlo?

Tutto sembra così facile da capire quando si guarda la situazione dall'esterno o in modo retrospettivo. È facile come una torta riconoscere l'effetto Dunning – Kruger in altre società. Tuttavia, gli esseri umani non possono riconoscerlo in se stessi. C'è una spiegazione per questo:

  1. Principalmente l'effetto Dunning – Kruger è causato dall'esperienza positiva (di una persona stessa, di un amico intimo o di una persona nota). La persona aveva già costruito un'azienda di successo in passato o faceva parte del team di successo di qualcuno.
  2. Alcune persone pensano che possano trarre innocuamente esperienza di successo da un mercato / azienda / prodotto, portarlo all'altro e conquistare il mondo. Non si rendono conto che ci saranno sempre lacune nella conoscenza che devono essere coperte.
  3. Un altro fattore è la completa mancanza di esperienza. Quindi, la persona può essere piena di sogni e illusioni. In questo caso, una curva sul grafico può salire estremamente e quindi estremamente verso il basso. Tutto è possibile quando non capisci di cosa stai parlando.
  4. A volte le persone pensano che copiare il successo di qualcuno possa aiutarli a vincere. Tuttavia, non saprai mai tutto ciò che è stato fatto per raggiungere questo successo. Nella maggior parte dei casi, il trasferimento applicativo dell'esperienza non funziona allo stesso modo per tutte le aziende.
  5. La mancanza di autocritica. Quanto spesso pensi di essere il migliore in qualcosa?
  6. L'illusione comune che un leader non possa fallire.

Per questi motivi, le persone non riescono a riconoscere la propria mancanza di competenze (in alcuni casi anche inadeguata del comportamento). Un altro risultato dell'essere in cima alla curva di Dunning-Kruger è l'incapacità di identificare correttamente le capacità e la base di conoscenza di altre persone. Una persona del genere non accetta il fatto che qualcuno possa sapere qualcosa di meglio e avere un quadro più chiaro. Ecco perché sono ciechi per i veri consigli e le persone forti. Un'altra storia di vita reale è una startup con 12 persone sul lato client. Hanno un leader con la propria visione del marchio, del mercato e del processo di sviluppo. Uno dei dipendenti (a livello esecutivo) ha iniziato a capire che il flusso di sviluppo del marchio è andato nella direzione sbagliata. Dovevano assumere professionisti che sapessero cosa fare e dovevano rivedere il posizionamento sul mercato. La reazione del leader fu davvero pazza. È diventato personale e ha iniziato a sporcare questa persona. Ci sono volute 3 settimane per rendere questa persona con un'opinione distinta per uscire da questa startup.

The Dunning-Kruger può influenzare profondamente le persone con scarsa autostima e farle vedere un nemico in ogni avversario.

Come possiamo provare che non siamo sotto l'effetto Dunning-Kruger?

Ho creato un elenco di domande che possono aiutare i leader a mettersi alla prova. Devi essere onesto con te stesso su ogni risposta. Il questionario Dunning-Kruger Effect:

  1. Da quanto tempo sei in questo particolare mercato? a) più di 5 anni; b) 1-5 anni; c) meno di un anno.
  2. Come puoi stimare il tuo livello di competenza in questo mercato? a) un professionista che non ha bisogno di alcun aiuto; b) ha esperienza, ma necessita di consulenza; c) il nuovo arrivato.
  3. Hai mai avviato un'attività in proprio? a) sì, da solo; b) sì, con un partner; c) no.
  4. Sei mai stato la parte di un errore di avvio? a) sì, ero stata la parte della squadra; b) sì, erano affari miei; c) no, non l'ho fatto.
  5. Quante persone nella tua squadra sei pronta ad ascoltare? a) Nessuno, non hanno abbastanza esperienza; b) sono aperto alle opinioni se le persone vogliono condividere; c) Ci sono alcuni consiglieri.
  6. Quanto tempo hai dedicato alle ricerche di mercato? a) meno di un mese; b) 1-3 mesi; c) più di 3 mesi
  7. Conosci i tuoi concorrenti o prodotti sostitutivi? a) non ho concorrenti; b) li conosco; c) Ho l'analisi dei concorrenti e seguo ogni passo della concorrenza.
  8. Perché pensi che la tua squadra debba attenersi a te? a) ho un'idea rivoluzionaria e devono ascoltarmi; b) posso condurli al successo; c) Insieme possiamo renderlo reale.
  9. Come puoi definire il tuo ruolo nell'azienda? a) visionatore principale (comprensione di alto livello); b) decisore principale; c) ape operaia.
  10. La tua azienda può continuare a lavorare senza di te? a) no; b) sì, per alcuni mesi; c) sì, fino a un anno o anche di più.

risultati:

  • Se la maggior parte dei tuoi sono risposte A, allora sei nella zona di rischio dell'influenza dell'effetto Dunning – Kruger. Devi creare l'elenco dei tuoi veri lati deboli che hai ignorato il più velocemente possibile.
  • Se disponi principalmente di risposte B, devi raccogliere i compagni di squadra più esperti nel tuo ambiente di cui ti fidi e rivedere la tua attività. Può esserci un elenco di insidie ​​di cui non sei a conoscenza.
  • Le persone che hanno risposte C si trovano principalmente nella zona sicura dell'effetto Dunning – Kruger, ma puoi trovarti nella zona a rischio dell'effetto impostore. Questo è uno stato opposto dell'effetto Dunning-Kruger: non sai quanto sei fico.

L'obiettivo di questo questionario è farti riflettere sulla realtà e su come la percepisci.

Qual è il controllo di manutenzione dell'effetto Dunning – Kruger?

Poiché ogni problema ha una cura, ci sono alcune azioni che puoi intraprendere per evitare l'effetto Dunning – Kruger (o renderlo meno doloroso):

  1. Ammetti solo che c'è qualcosa che non conosci e sii sempre pronto a migliorare te stesso.
  2. Imposta piani reali e misura i risultati durante il processo. Le consuete retrospettive del periodo precedente possono aiutarti a definire le zone della tua incompetenza nelle fasi iniziali.
  3. Assumi persone per l'equilibrio. Una grande squadra dovrebbe essere composta da persone con diverse competenze complementari.
  4. Interagisci con le persone più intelligenti di te il più possibile. (Accetta il fatto che ci sono persone più intelligenti di te.
  5. Prova l'acqua prima di iniziare l'attività. Non aver paura di tornare al tavolo da disegno.
  6. Effettuare adeguate ricerche di mercato e aggiornare i dati su base regolare. La vista in elicottero è fantastica ma è necessario rimanere sintonizzati per ulteriori notizie.
  7. Concentrare il tempo e gli sforzi in settori in cui si ottengono i maggiori vantaggi competitivi.
  8. Chiedi il feedback sulla tua esibizione e sii pronto ad accettarla.

Devo dire che i partner commerciali possono essere angeli custodi che ti salvano dal cadere in fondo al deserto della disperazione dell'effetto Dunning-Kruger. Possono essere la voce della saggezza, impedendoti di fare i passi sbagliati, mostrando l'altro lato della medaglia. A proposito, le domande "Da quanto conosci il tuo partner commerciale?" e "Quante situazioni di crisi sei sopravvissuto?" sono cruciali per gli investitori. Non si fidano delle persone che non hanno avuto esperienza di f * ckup. La pari collaborazione tra i partner commerciali, il sostegno e la sincerità possono aiutare l'imprenditore a sopravvivere nei momenti più difficili.

Il leader dell'azienda ha la responsabilità del futuro dell'azienda e dei dipendenti che assume. È fondamentale rimanere sul terreno solido, ma pensare alle grandi idee. Inoltre, è normale ritrovarsi nella trappola dell'effetto Dunning-Kruger. Ne abbiamo bisogno perché "Fallisci spesso in modo da poter avere successo prima". Tutti i grandi leader ci sono stati. Raggiungono il successo grazie alla corretta autovalutazione e alla squadra. Questi due input li hanno aiutati a trovare l'equilibrio tra l'idea più folle e la realtà.

"Il successo sta camminando da un fallimento all'altro senza perdita di entusiasmo."
Winston Churchill

Da questo punto di vista, non aver paura dell'effetto Dunning-Kruger, ma sii pronto a sconfiggerlo. Fai rotolare la palla e ce la fai

Questa storia è pubblicata in The Startup, la più grande pubblicazione sull'imprenditoria di Medium seguita da +424.678 persone.

Iscriviti per ricevere le nostre storie migliori qui.