No buche, grazie

Ho una regola ora che lavoro per me stesso. È la regola "No Arseholes".

Non lavoro con persone che sono buche. Non lavoro per le persone che sono buche. Non tollero le persone che si comportano come buche (perché, siamo onesti, abbiamo tutti un piccolo buco dentro di noi che a volte prende il sopravvento, anche nelle persone più belle).

Se vedo qualche prova di arseholery in corso, lo chiamo. Anche in me stesso (e se mi manca, ti incoraggio a portarlo alla mia attenzione).

Perché non ce n'è bisogno. In effetti, ci impedisce di essere dei veri esseri umani e di realizzare il talento e il potenziale dentro di noi.

Non riesco a liberare completamente la mia vita dai buche, perché ci sono persone che entrano nella mia vita senza nascondersi e diffondono la loro arseholery attorno alla mia esistenza senza il mio permesso. Come i buche che pensano che sia OK fermare il traffico mentre raccolgono i loro lavaggi a secco / palloncini per feste / kebab perché li ucciderebbe per trovare un parcheggio. O i buche che pensano che sia OK parcheggiare sul marciapiede perché, der, hanno messo in pericolo!

(Potrei essere leggermente ossessionato dall'arseholery legato all'auto. C'è molto di ciò su dove vivo. E non guido nemmeno così tanto!).

Ma nei luoghi in cui POSSO decidere chi entra nella mia vita, si applica la regola "No Arsehole".

Non sono scortese a riguardo. Declino semplicemente l'offerta di lavorare con loro. Mi allontano dalla loro presenza. Non li seguo sui social media. Non li coinvolgo in una conversazione.

Non ne sono nemmeno assolutista. Ci possono essere occasioni in cui è più facile tollerare un buco del culo per un breve periodo, sicuri nella consapevolezza che è limitato nel tempo e non può essere ripetuto. A volte devi prenderne uno per la squadra, a volte un po 'di disagio locale è preferibile a causare un incidente grave.

Questa regola mi ha permesso di ridurre significativamente il numero di buche che incontro nella mia vita. Dopo aver trascorso decenni tollerando ogni sorta di arseholes nella mia carriera aziendale (arseholes pomposi, arseholes arroganti, arseholes viziosi, arseholes patetici, arseholes distesi, arseh pugnalanti alla schiena, arseholes prepotenti, stupidi arseholes - beh, ottieni l'immagine), vorrei avere l'immagine aveva adottato questa regola molto prima. Penso che le cose sarebbero andate diversamente.

Spesso senti la lamentela del management aziendale che i "millennial" non rispettano e non seguono le istruzioni. Penso che la vera verità qui sia che i millennial abbiano già adottato la regola del "no arsehole". È solo una parte naturale del loro trucco, come usare incessantemente i social media e non decidere mai cosa stanno facendo con più di 5 minuti di anticipo. Semplicemente non tollereranno le cazzate che le generazioni precedenti hanno fatto. Non lavoreranno per i buche che abbiamo fatto perché, beh, non è necessario. In effetti, hanno una tolleranza naturalmente bassa per arseholery di qualsiasi tipo.

Il che rende molto difficile la gestione di un buco del culo. E questa mi sembra una cosa assolutamente positiva. Quindi, se trovi difficile gestire i millennial, potresti voler fare un passo indietro e prenderti un momento per riflettere sul fatto che tu sia e buco del culo o no. E se non sei sicuro, la risposta è probabilmente sì.

Non posso richiedere credito per questa regola. Fu coniato da Bob Sutton, un professore di Stanford, in un articolo per la Harvard Business Review intitolato "Più problemi di quanto valessero" e si espanse su di esso nel suo libro "The No Asshole Rule: Building a Civilized Workplace and Surviving One" Quello non è ”. L'ho anglicizzato e interpretato a modo mio. (A proposito, se ti stai chiedendo perché non ho fornito un link ad Amazon per il libro, questo sarà perché Amazon è piena di arseholery e non desidero promuoverli, come spiegherò in un futuro blog).

Esiste anche una versione antipodean, la regola "No Dickheads". Sentiti libero di adattare questo al tuo stile culturale preferito. Il senso rimane universale.

C'è comunque un leggero problema con il libro di Bob Sutton. Molte aziende hanno abbracciato la regola del "No stronzo" eppure non sembra esserci abbattimento del arseholery nella vita aziendale.

In effetti, uno degli adottatori più entusiasti citati nel libro di Bob è Barclays, il che è problematico. In primo luogo, perché il sangue vitale del settore bancario e dei servizi finanziari sembra essere una fornitura costante di buche di tutte le sfumature e descrizioni e sembra quasi essere un tratto distintivo di coloro che ci riescono. E in secondo luogo perché Barclays era gestito da Bob Diamond, che ora sappiamo essere un buco del culo di dimensioni galattiche (anche se molti di noi avevano i nostri sospetti prima della sua caduta in disgrazia perché, francamente, i segni erano lì e scritti abbastanza grandi).

Ma anche così penso che Bob abbia dato un grande contributo alla comprensione umana e alla sfera del lavoro. Forse l'ha giocato un po 'troppo bene, un po' troppo sicuro, un po 'troppo corporativo. Ma poi è un professore di Stanford e fa parte dell'establishment, quindi c'è un limite a quanto può spingere i confini prima che smettano di invitarlo a feste di facoltà e serate intellettuali. Ammettiamolo, nessuno vuole essere snobbato mentre raccoglie i generi alimentari in Whole Foods.

Non abbiamo questi vincoli, tuttavia. Possiamo essere liberi di chiamare un buco del culo un buco del culo, non importa quale sia la loro posizione o stato nella vita. Da povero a presidente, se vediamo un buco del culo, li chiamiamo per quello che sono: un buco del culo. In effetti, è nostro dovere. Dobbiamo liberare il mondo dai buche per il bene dell'umanità e del pianeta.

E se non mi credi, dai un'occhiata a Arsehole-in-Chief per vedere quanto sono pericolose queste persone per tutti noi.

Quindi unisciti a me e abbraccia la regola "No Arsehole". Renderà la tua vita molto migliore.