Network Effects in Biotechnology: Presentazione di Mammoth Biosciences

Di James Currier

Oggi, Mammoth Biosciences ha annunciato al mondo la sua nuova piattaforma di bio-sviluppo basata su CRISPR. Come primi investitori in Mammoth, volevamo condividere alcuni dei nostri pensieri su come un'azienda biotecnologica come Mammoth si inserisca nella nostra filosofia di investimento nelle aziende di effetti di rete e su come le aziende di settori tradizionalmente analogici come la biotecnologia inizino sempre più ad assomigliare alle società tecnologiche.

La tecnologia di base di Mammoth

Mammoth mira ad essere una vera piattaforma - una società tecnologica su cui possono essere costruite altre imprese indipendenti - quindi hanno bisogno di una seria tecnologia di base. In realtà, hanno due componenti principali che alimentano la loro attività. Il primo è il loro IP biotecnologico e il secondo è il loro software e dati unici.

Il team fondatore di Mammoth (da sinistra a destra): Lucas Harrington (dottorando Berkeley), Trevor Martin (dottorato Stanford), dott.ssa Ashley Tehranchi (dottorato Stanford), dott.ssa Jennifer Doudna (professore Berkeley e dottorato), Janice Chen (Berkeley Candidato al dottorato).

Dal punto di vista biotecnologico, Mammoth ha concesso in licenza la proprietà intellettuale CRISPR chiave dai laboratori di biotecnologia di UC Berkeley come quella del Dr. Jennifer Doudna. Il Dr. Doudna, che è ampiamente noto come il pioniere del CRISPR, ha co-fondato Mammoth con un team di dottorati di Stanford e Berkeley.

CRISPR funziona come un "motore di ricerca per acidi nucleici". Permette di scansionare RNA o DNA per specifiche sequenze di nucleotidi. Le proteine ​​Cas possono essere utilizzate per segnalare che il materiale genetico bersaglio è stato rilevato. Finora la maggior parte del brusio che il CRISPR ha suscitato riguarda idee terapeutiche come lo splicing e l'editing genico: tagliare e / o sostituire i punti mirati nel materiale genetico.

Mammoth potrebbe farlo in futuro, ma per ora, al fine di costruire la piattaforma il più rapidamente possibile, si stanno concentrando su un approccio in grado di sviluppare più facilmente effetti di rete: biosensing economico, economico e rapido che è diventato fattibile per la prima volta grazie alle nuove proteine ​​Cas che sono state inventate di recente.

Le scoperte sulle proteine ​​Cas hanno applicazioni promettenti. Immagina uno di quei rapidi test di gravidanza che acquisti in farmacia, ma invece di una semplice gravidanza potresti testare praticamente qualsiasi cosa. Applicato all'assistenza sanitaria, è possibile rilevare la presenza di influenza, malattie sessualmente trasmissibili, tumori, tubercolosi, streptococco, ecc. Applicato all'industria, è possibile testare il biomateriale in olio, prodotti chimici e materie plastiche. In agricoltura si sarebbe in grado di vagliare ogni silo di grano o carne prima e dopo la spedizione o prima dei prezzi. Saresti in grado di fare tutto questo a temperatura ambiente, sul posto, in meno di un'ora, senza attrezzature speciali.

Ecco come funziona: applichi il tuo campione a una carta Mammoth usa e getta prodotta per la specifica sequenza genetica per cui stai testando. Dopo circa 30 minuti, sulla carta apparirà un colore che indica se è presente quella sequenza genetica. Quindi si carica in modo sicuro una foto anonima della scheda sul sistema Mammoth tramite l'app Mammoth sul telefono e il sistema Mammoth restituirà i risultati riservati tramite l'app in pochi secondi.

Il secondo pezzo di core tech che Mammoth ha è il loro software e database. Maggiori informazioni su questo sotto.

Vediamo perché Mammoth è così eccitante dal punto di vista commerciale. Hanno quattro difese, tra cui due effetti di rete, disponibili per loro.

Difensibilità n. 1: proprietà intellettuale

Abbiamo già detto che nel mondo digitale restano quattro difese di base. Ma Mammoth non è solo nel mondo digitale. Sono anche nel mondo delle biotecnologie, dove la proprietà intellettuale conta ancora. Quindi, in quanto azienda ibrida Bio / IT, Mammoth ha accesso alla difendibilità dell'IP, una difendibilità che di solito non si applica alle società di software puro.

In questo caso, Mammoth ha la fortuna di avere accesso all'IP CRISPR di Berkeley e svilupperà il proprio IP negli anni a venire. La costruzione del business Mammoth inizia con l'IP e va da lì.

Ecco un'immagine iniziale di come Mammoth può costruire la sua difendibilità:

eDefensibilità n. 2: effetto di rete della piattaforma a 2 facciate

Un effetto di rete della piattaforma software tradizionale ha due lati: sviluppatori e utenti con la piattaforma al centro.

Prendi iOS. Quando Apple ha lanciato iOS per la prima volta, ha creato le prime ~ 30 app per mostrare al mondo ciò che stavano pensando. 18 mesi dopo, hanno aperto la piattaforma per consentire a un ecosistema di sviluppatori software di utilizzare la piattaforma iOS sia per sviluppare le proprie applicazioni sia per distribuirle. L'ecosistema avvantaggia tutti gli sviluppatori e contemporaneamente iOS.

Mammoth mira a fare qualcosa di simile per la biotecnologia. Mammoth svilupperà da soli le prime applicazioni della nuova tecnologia CRISPR, ma in seguito aprirà la piattaforma ai partner che stanno cercando di sviluppare biosensori specifici (e tecniche terapeutiche down the line). Questo approccio alla piattaforma offre ai partner un modo legale, più rapido e più redditizio per ottenere l'accesso alla tecnologia brevettata CRISPR di Mammoth, senza la quale molti nuovi prodotti non sarebbero possibili.

Facilitando un ecosistema di piattaforme, Mammoth massimizzerà la distribuzione della tecnologia CRISPR, che è la missione principale dei Fondatori.

Mammoth beneficia di questo modello di piattaforma perché, di per sé, non è in grado di progettare, produrre e distribuire tutte le possibili applicazioni che la nuova tecnologia CRISPR apre. Mammoth, come Apple e qualsiasi altra azienda precedente, è naturalmente limitato in termini di risorse, forza lavoro, immaginazione e competenza. Facilitando un ecosistema di piattaforme, Mammoth massimizzerà la distribuzione della tecnologia CRISPR, che è la missione principale dei Fondatori.

Defensibilità n. 3: effetto della rete di dati in tempo reale

L'uso degli smartphone sul campo con gli utenti finali per inviare dati per l'analisi e ricevere risultati apre a Mammoth la possibilità di stabilire un effetto di rete di dati in tempo reale. Le possibili applicazioni di dati in tempo reale, resi anonimi e sicuri dagli utenti in presenza di una malattia potrebbero essere veramente rivoluzionarie per la salute pubblica.

Immagina le conseguenze epidemiologiche di essere in grado di vedere i diversi ceppi dell'influenza in tempo reale mentre si diffondono attraverso diverse aree geografiche e prevedere meglio quali ceppi andranno nei futuri vaccini antinfluenzali. Potrebbero essere sviluppati sistemi di allarme tempestivi per influire sulla diffusione delle malattie infettive.

Gli utenti potrebbero proteggersi meglio da un focolaio. Immagina una mappa di calore di dati anonimi sull'influenza che ti dice quali aree geografiche hanno un'alta prevalenza di diversi ceppi. Gli utenti potrebbero adottare misure preventive come evitare la folla, dormire molto e farsi vaccinare. A loro volta, avrebbero contribuito a restituire dati alle loro app Mammoth caricando i risultati dei test.

Gli effetti della rete di dati in tempo reale sono meno asintoti, quindi più aumenta la base di utenti di Mammoth, più prezioso sarà per gli utenti scegliere i prodotti basati su Mammoth rispetto alle offerte concorrenti (simile a come Waze ti consente di evitare il traffico cattivo in realtà- tempo). Questo è potenzialmente un classico effetto di rete.

Defensibilità n. 4: effetto scala dati

Il team Mammoth in laboratorio, uno dei loro robot a sinistra, verifica le coppie di sequenze e aggiunge risultati nel database Mammoth, che diventa più intelligente man mano che accumula più dati.

Poiché CRISPR funziona programmando le sequenze di nucleotidi in un "motore di ricerca" cellulare, gli stessi software di base e principi di apprendimento automatico che consentono a Google di eseguire la scansione e l'indicizzazione di Internet consentiranno al CRISPR di "strisciare" sempre più efficacemente gli acidi nucleici.

Pertanto, maggiore è il numero di test effettuati da Mammoth su coppie di sequenze, maggiore sarà il numero di dati che Mammoth avrà su come effettuare un test massimamente efficace ed economico la prossima volta. Questo processo sarà automatizzato mediante l'apprendimento automatico, offrendo loro vantaggi crescenti in termini di costi, qualità e velocità.

Questo non è un effetto della rete di dati. È un effetto di scala.

Effetti di rete in tutti i settori

Come mostra il caso di Mammoth, le regole del mondo digitale stanno iniziando ad applicarsi in tutti i settori, in particolare gli effetti di rete e gli effetti di scala dei dati.

Abbiamo spesso affermato che le difese sono ciò che crea valore per l'azienda e che gli effetti di rete erano di gran lunga la più potente difensibilità nel mondo digitale. Man mano che altre industrie diventano più digitalizzate, il primato degli effetti di rete inizierà ad applicarsi a tutte le industrie, non solo al software.

L'industria biotecnologica è in prima linea per questa trasformazione e Mammoth è pronta a dimostrare cosa si può fare.

NFX è una società di semi e serie A con sede a San Francisco. Fondata da imprenditori che hanno costruito 10 aziende con oltre $ 10 miliardi di uscite in più settori e aree geografiche, NFX sta trasformando il modo in cui i veri innovatori sono finanziati. Seguici su Twitter.