Grandi idee: "Usa AI, Blockchain e Edge Computing per ridurre gli sprechi alimentari e stabilizzare la fame nel mondo" con Somdip Dey

Come parte della mia serie su "Grandi idee che potrebbero cambiare il mondo nei prossimi anni", ho avuto il piacere di intervistare Somdip Dey. Somdip è uno scienziato di intelligenza artificiale incorporato presso l'Università dell'Essex, nel Regno Unito e un ingegnere di ricerca presso il Samsung R&D Institute, nel Regno Unito, con oltre 40 articoli di ricerca peer-reviewed pubblicati in informatica. Somdip è un imprenditore seriale e prima di proseguire la ricerca come scienziato di intelligenza artificiale incorporato, Somdip ha co-fondato Codeepy Pvt. Ltd. e ricoperto la carica di Managing Director presso ReMe Basket Ltd. Per tenere il passo con il suo ultimo lavoro in AI e Edge Computing, seguire il suo sito Web personale e connettersi con Somdip su LinkedIn o Twitter.

Grazie mille per esserti unito a noi! Puoi raccontarci una storia su cosa ti ha portato a questo specifico percorso professionale?

Vengo da uno sfondo umile. Quando sono nata a Calcutta, in India, la mia famiglia viveva in un monolocale con un letto con il tetto che perde. Ma al fine di fornirmi una vita e un'istruzione migliori in modo da poter ottenere qualsiasi cosa nella vita, entrambi i miei genitori hanno lavorato duramente, giorno e notte. Dopo aver completato gli studi universitari e aver lavorato per quasi un anno dopo la laurea in India, sapevo che non potevo semplicemente fermare la mia ricerca della conoscenza. Avevo bisogno di perseguire l'istruzione superiore in una terra straniera per ampliare le mie conoscenze e prospettive del mondo. Sono finito nel Regno Unito nel 2013 perseguendo il mio master in Advanced Computer Science presso l'Università di Manchester. Mi sono sempre immaginato come uno scienziato che aiuta gli altri con la mia conoscenza della tecnologia.

Proveniente da un paese con un valore in valuta inferiore a quello del Regno Unito, non posso fare a meno di convertire il prezzo di tutto ciò che compro nel Regno Unito in valore del prodotto in India. Ad esempio, mentre compro un pacchetto di 6 mele di gala, che costa £ 1 nel 2013, calcolerei che il pacchetto di mele costerebbe Rs 101 (£ 1 = Rs 101 allora), mentre lo stesso pacchetto di mele costerebbe no più di Rs 60 a Calcutta, in India. Dato il tasso di conversione, tutto sembra molto costoso.

Tuttavia, sono nel Regno Unito e non in India. Straordinariamente, ho iniziato ad accettare il prezzo senza convertirlo in valore monetario dell'India. All'inizio, ho pensato che avrei potuto anche mangiare i semi della mela "così costosa" in modo da non sprecare soldi. Anche se sono passati quasi sei anni che vivo nel Regno Unito, non ho dimenticato il mio umile background.

Noto che ogni giorno non possiamo fare a meno di sprecare cibo in un modo o nell'altro. Tutti hanno sentito parlare del termine 'finisci il tuo cibo perché ci sono molte persone affamate in Asia'. Ma dato il nostro stile di vita, è praticamente impossibile evitare gli sprechi. Attraverso prove empiriche, mi sono reso conto che, indipendentemente dalla consapevolezza di massa di quel sentimento, lo spreco alimentare non è ancora preso sul serio come potrebbe o dovrebbe essere. Quindi, mi sono preso l'impegno di scavare più a fondo negli ostacoli che impediscono alle persone di prendere più seriamente gli sprechi alimentari attraverso un obiettivo tecnologico e ho scoperto che le attuali soluzioni tecnologiche disponibili per gestire gli sprechi alimentari non sono onnipresenti e facili da usare. E ora, come scienziato di intelligenza artificiale incorporato all'Università dell'Essex e ingegnere di ricerca presso l'Istituto R&D Samsung, sto sviluppando soluzioni integrate per affrontare questioni come lo spreco alimentare sfruttando l'Internet of Things (IoT) all'avanguardia e Intelligenza artificiale.

Puoi condividere la storia più interessante che ti è successa da quando hai iniziato la tua carriera?

Mentre perseguivo il mio master presso l'Università di Manchester nel 2013, ero molto sicuro che avrei continuato per il mio dottorato di ricerca. in Informatica subito dopo il mio master. Dato il mio profilo di ricerca allora, ero estremamente fiducioso del mio percorso e avevo già un'offerta di borsa di studio per un'opportunità di dottorato. Ma, essendo più giovane e privo di saggezza, non mi rendevo conto di non poter controllare tutto ciò che mi circondava, in particolare i fattori esterni, per realizzare tutti i miei sforzi.

Nel maggio 2014, proprio prima di completare la tesi di laurea del mio maestro, i miei genitori hanno avuto un incidente d'auto e hanno provocato gravi lesioni a entrambi. Mio padre è rimasto paralizzato nell'incidente. Come unico figlio, non ero solo responsabile del supporto emotivo della mia famiglia, ma ero anche responsabile del supporto finanziario. Non avrei avuto l'opportunità di essere nel Regno Unito se non fosse stato per il duro lavoro dei miei genitori e il supporto immortale di me. Ho sentito che era il mio momento di essere lì per loro il più possibile.

Il problema erano le finanze. Se torno in India e trovassi un lavoro, non sarei in grado di sostenere i miei genitori, soprattutto con il costo del trattamento. Un ingegnere in India guadagna in media da £ 4.000 a £ 6.000 rispetto a £ 25.000 e £ 35.000 nel Regno Unito nel 2014. È stata una scelta difficile, ma ho deciso di rimanere nel Regno Unito per il lavoro. Allo stesso tempo, ho lasciato andare il mio sogno di perseguire un dottorato di ricerca per concentrarmi sul fare abbastanza soldi per aiutare a sostenere la mia famiglia. Sarebbe una bugia se dicessi che non sono stato distrutto dall'interno con questa decisione, specialmente quando avevo già l'offerta di borse di studio. Ma mi sentivo responsabile di essere lì per la mia famiglia quando avevano bisogno di me.

Velocemente al 2018, i miei genitori si sono ripresi bene. Sono riuscito a supportarli dal mio lavoro nel Regno Unito. Quindi, nel 2018, ho deciso di tornare all'Università per proseguire il mio dottorato di ricerca e iniziare a lavorare come scienza dell'IA integrata. Anche se questa potrebbe non essere una storia interessante per molti, per me questa storia è molto importante perché mi ha insegnato diverse verità per tutta la vita. Le verità sono:

  • Non importa quali siano i tuoi sogni e i tuoi piani, preparati al deragliamento. Tutto può succedere. Quindi, hai più di un piano e non essere troppo bloccato sui tuoi piani originali.
  • Se vuoi davvero qualcosa e lavori sodo per questo, potrebbe diventare realtà. Non perdere la vista e ricorda perché lo volevi in ​​primo luogo.

Puoi parlarci della tua "grande idea che potrebbe cambiare il mondo"?

Hai sentito parlare di "foodonomics?" Non ti preoccupare, la maggior parte delle persone no. Ma potresti aver sentito il termine "economia alimentare" dai libri sull'economia dei prodotti e dei servizi alimentari. Utilizzando "foodonomics", stiamo sfruttando l'economia alimentare con la più recente tecnologia all'avanguardia in AI, Blockchain e edge computing (dispositivi Edge nell'IoT), per creare un ecosistema che distribuisca il surplus di cibo nella regione malnutrita e gestisca efficacemente la catena alimentare dalla produzione alla vendita al consumo. Questo non risolverà semplicemente il problema della malnutrizione e della fame nel mondo, ma creerà anche una nuova industria per gli imprenditori.

"Foodonomics" sfrutta Blockchain, AI e edge computing nel modo seguente:

Innanzitutto, utilizzando la tecnologia Blockchain, siamo in grado di monitorare più facilmente il cibo a livello di produzione. Ad esempio, possiamo rintracciare la fonte di cibo in un supermercato, rendendo così più facile tenere traccia delle forniture e della sicurezza del cibo.

In secondo luogo, utilizzando la tecnologia AI nei dispositivi Edge, possiamo sviluppare carrelli intelligenti, frigoriferi e app per tenere traccia degli alimenti e delle forniture individuali.

Ogni volta che esiste un surplus alimentare in una regione, sfruttiamo le politiche e le leggi regionali per distribuire il surplus a una regione che ne ha bisogno. Quindi, la prossima volta che qualcuno dice "mangia il tuo cibo perché ci sono bambini che muoiono di fame in Asia", ci assicureremmo che per ogni residuo che hai, i bambini affamati di tutto il mondo ricevano una quantità simile di cibo.

"Foodonomics" non è un prodotto o un'azienda ma un'idea per ridurre la malnutrizione, gli sprechi alimentari e la carenza di cibo, e tutti sono invitati a partecipare a questa idea per rendere il nostro pianeta un posto migliore in cui vivere.

Come pensi che questo cambierà il mondo?

La questione alimentare come la malnutrizione, lo spreco alimentare e la carenza di cibo è uno dei problemi più lunghi nella storia del mondo. Secondo i World Hunger Education Services del 2017, una media del 33% di 4 miliardi di tonnellate di produzione alimentare è stata sprecata in tutto il mondo e 1 persona su 9 sul pianeta è andata a letto a stomaco vuoto. Le statistiche della stessa organizzazione evidenziano che una famiglia media nel Regno Unito spreca fino a £ 700 di cibo. Quindi, in 10 anni, il costo totale dei rifiuti alimentari di una famiglia media può arrivare fino a £ 7.000, un importo che potrebbe essere utilizzato per il reddito di una nuova casa.

Le questioni relative allo spreco alimentare non riguardano solo il Paese, ma riguardano anche la singola famiglia.

"Foodonomics" non sarà in grado di risolvere direttamente questi problemi, ma può dare origine a un nuovo settore che ispirerebbe imprenditori e aziende a contribuire a soluzioni e posti di lavoro che risolvono indirettamente gli sprechi alimentari.

Tenendo presente "Black Mirror" e la "Legge delle conseguenze non intenzionali", puoi vedere qualche potenziale svantaggio di questa idea su cui le persone dovrebbero riflettere più in profondità?

Decenni fa, principalmente attraverso fumetti e film di Hollywood, abbiamo avuto la nostra prima occhiata di auto autonome. All'epoca era fantascienza. Man mano che la tecnologia migliora, la fantascienza diventa realtà, diventando così vera scienza e argomento di molti studi di ricerca.

Non eravamo a conoscenza di come le auto autonome potessero sbagliare. Ma una volta che la scienza alla base della tecnologia è stata implementata nella vita reale, i problemi con essa sono diventati un problema di ingegneria. Lentamente, veniamo a conoscenza di tutte le cose che potrebbero andare storte.

Allo stesso modo, è difficile prevedere i problemi che potrebbero sorgere per la sicurezza alimentare mentre siamo nella fase di ricerca. Potrebbero esserci molte cose che potrebbero andare storte una volta implementata la tecnologia. Questo fa parte del processo. Ma state tranquilli, risolveremo questi problemi un passo alla volta. Penso che questa sia la bellezza dell'imprenditoria, risolvendo gli sfidanti nel momento in cui si verificano e creando nuove opportunità lungo la strada.

C'è stato un "punto di svolta" che ti ha portato a questa idea? Puoi raccontarci quella storia?

Quando i miei genitori hanno avuto l'incidente in macchina, mio ​​padre ha riportato gravi lesioni. È finito in coma ed è stato ricoverato in terapia intensiva per mesi dopo l'incidente. Questo è molto costoso. Entrambi i miei genitori erano imprenditori nel settore della moda e, per aiutarmi con i costi, mia madre vendette entrambe le società e i relativi beni. Anche se questo ha aiutato, sono ancora venuti meno.

All'epoca lavoravo all'università e risparmiavo molto poco. Senza pensare, ho inviato tutti i soldi a mia madre. Quello che non mi ero reso conto era che una volta fatto ciò, non mi era rimasto nulla e non sarei stato pagato fino alla fine di quella settimana. Avevo del cibo in scatola per sopravvivere, ma non era abbastanza. Non riuscivo a contattare i miei amici, perché erano anche in difficoltà con i soldi come studenti.

Mi vergognavo di chiedere, e per fame e istinto di sopravvivere, feci l'unica cosa che mi venne in mente, e fu la 'immersione in cassonetto' a sopravvivere. Non l'avevo mai considerato prima, ma immagino che la fame possa farti fare cose che non avresti mai pensato di poter fare.

Fortunatamente, è stato a luglio, quando le vacanze estive erano in sessione, e gli studenti sono appena usciti, lasciando la maggior parte delle loro cose in bidoni o saltare. Un salto è l'inglese britannico, che significa un grande contenitore per rifiuti aperto. Per fame, speravo di trovare del cibo nei salti dietro il mio posto condiviso e non crederesti a quello che ho trovato! Di fretta, o forse per comodità, gli studenti lascerebbero un sacco di cose lì. Ho trovato pacchi non aperti di mele, arance, fagioli in scatola, sgombro, persino uno zaino "Mi" con la sua etichetta non aperta attaccata. (La borsa era arancione brillante, e potrebbe essere stata lasciata apposta.) Vedendo tutti questi, posso solo ringraziare Dio e dire "grazie per avermi inviato aiuto per la mia sopravvivenza". Presi la borsa, misi tutti gli alimenti non aperti e tornai a casa. Sono sopravvissuto quella settimana.

Non mi è venuto in mente fino a pochi mesi dopo che c'è una maggiore opportunità nascosta in questa esperienza. Ho completato il mio master e mi sono laureato a dicembre 2014. Allo stesso tempo, ho co-fondato una società tecnologica a Manchester di nome Codeepy e ho appreso di un hackathon globale ospitato da Koding.

Codeepy in realtà è nato come un gruppo di hackathon e volevamo partecipare al Global Hackathon 2014 di Koding. Mentre stavamo facendo brainstorming di idee per un'app che potremmo sviluppare in due giorni, mi sono ricordato della mia esperienza con l'immersione con cassonetto. Ho proposto di sviluppare una piattaforma web che offra alle persone la flessibilità di condividere il cibo rimasto con gli altri che ne hanno bisogno. Il team ha adorato l'idea e abbiamo sviluppato l'app durante la notte e l'abbiamo presentata al concorso.

Abbiamo vinto! Siamo rimasti entusiasti di apprendere che abbiamo vinto il "3Scale API Award" al Global Hackathon di Koding e sviluppato la prima "piattaforma di condivisione di cibo e cibo" al mondo nel 2014. Siamo ancora più orgogliosi del fatto che questa idea abbia portato molti imprenditori a sviluppare il loro visione del software per risolvere gli sprechi alimentari.

Velocemente al 2017, ho visto un'altra opportunità. Ho finito per sprecare cibo perché avevo dimenticato di averli nel frigorifero. Quando mi sono ricordato, il cibo era già scaduto. L'uso di una nota adesiva o di un'app di promemoria può solo aiutare molto, ma quando sei molto occupato, è difficile ricordare tutto il cibo che hai comprato e consumare tempo in modo tempestivo.

Ho fatto un sondaggio iniziale tra i miei amici e la mia famiglia e sono stato sorpreso di trovare studi e statistiche simili pubblicati dal World Hunger Education Services. Per risolvere questa sfida, ho co-fondato ReMe Basket Ltd, un'app che ricorda alle persone la data di scadenza dei prodotti alimentari acquistati, offrendo agli utenti la possibilità di esplorare diverse ricette per utilizzare tutti gli ingredienti. Nei casi in cui non puoi consumare tutti gli articoli da solo, puoi utilizzare l'app e condividere una nota con quelli nei tuoi contatti per ottenerla da te.

Al momento, l'app è disponibile solo su Android, ma prevediamo di estenderla a iOS, aggiungendo ulteriori funzionalità per renderne più semplice l'utilizzo.

Tutte le suddette applicazioni sviluppate fanno parte della "Foodonomics" e ci sono molte altre soluzioni per risolvere i problemi relativi alla sicurezza alimentare.

Di cosa hai bisogno per condurre questa idea all'adozione diffusa?

Un'idea è nulla fino a quando non ha i suoi credenti e seguaci. Allo stesso modo, un'app richiede agli utenti di propagarsi. La "gastronomia" richiede più credenti e seguaci, e dobbiamo educare le persone su quanto siano gravi i problemi di spreco alimentare. Quindi, il primo passo verso un'adozione diffusa è diffondere la consapevolezza.

Quali sono le tue "5 cose che vorrei che qualcuno mi avesse detto prima di iniziare" e perché.

5 cose che vorrei che qualcuno mi dicesse prima di iniziare sono:

  1. L'imprenditorialità non è affascinante. I nostri media romantizzano l'imprenditorialità e gli imprenditori, ma la verità è che è uno dei lavori più difficili al mondo, pieno di incertezze e sfide. Attraverso la mia esperienza, ho perso più capelli durante il mio tempo come imprenditore che come ingegnere. Ma adoro risolvere le sfide.
  2. Se hai bisogno di un discorso motivazionale per farti andare avanti, non perseguire l'imprenditorialità.Se stai iniziando il boot, è molto normale che potresti non avere una guida o un mentore all'inizio. Se hai bisogno di qualcuno per motivarti, potrei suggerire che sei nel business sbagliato. Ho iniziato molti progetti in passato in cui il mio cuore non era in loro, e alla fine è fallito fino a quando non ho trovato il progetto che mi motiva.
  3. Incontrerai molti falsi guru e mentori che vogliono unirsi alla tua impresa. Diffidate di loro. Spesso ricevo DM su LinkedIn e Twitter da altri interessati ad aderire alla mia impresa. Molti condivideranno come possono aiutarmi nel mio viaggio. Alla fine, ho scoperto che la maggior parte di loro è lì solo per ricevere i benefici. Quindi, sii cauto con questo tipo di persone che offrono di essere un mentore o un partner.
  4. Non prendere decisioni basate sull'ego. Impara ad accettare ciò che è meglio per l'azienda. Durante la mia permanenza in Codeepy sono stato direttore del marketing e l'ho "succhiato". Essendo un nuovo co-fondatore e un dirigente di livello C di un'azienda, mi sentivo potente e ignoravo le idee dei dipendenti che lavoravano sotto di me. È stata una mossa sbagliata. Non avevo esperienza nel marketing e, provenendo da un background tecnologico, eccellevo nello sviluppo di soluzioni tecnologiche. Da quando sono stato nominato direttore del marketing, mi sono sempre sentito minacciato se un'idea migliore fosse venuta da qualcun altro nella mia squadra, e avrei discusso contro di essa. Più tardi, mi sono reso conto che sarebbe meglio per l'azienda se mi dimettessi e scegliessi un ruolo diverso. Ho imparato che l'ego non è buono, specialmente quando sei una startup, e che ogni membro ha un ruolo importante nel successo dell'azienda.
  5. Potresti fallire. Ma questa non è la fine del mondo, ho avviato diversi progetti falliti e mi sono sentito deluso ogni volta. Ma lungo la strada, vorrei ricordare a me stesso che ho vinto comunque perché sono ancora vivo. Anche se oggi fallissi qualcosa, domani starò bene finché imparerò dai miei errori e troverò una nuova soluzione per la prossima volta.

In base alle tendenze future nel tuo settore, se avessi un milione di dollari, in cosa investiresti?

Se avessi un milione di dollari, investirei sicuramente in ricerca e sviluppo in soluzioni e prodotti basati sull'IoT. Molte persone potrebbero non rendersi conto di quanto gioca l'IoT nella nostra vita quotidiana. Investendo nello sviluppo di soluzioni basate su IoT, potremmo sviluppare prodotti in grado di risolvere sfide urgenti.

Quali principi o filosofie hanno guidato la tua vita? La tua carriera?

Non seguo un principio o una filosofia. Ma, qualcosa che il mio tutor mi ha insegnato durante il mio periodo all'università mi ha bloccato. "Non aggiungere al dolore esistente nel mondo." Lo sento profondamente e provo a seguirlo ogni giorno.

Puoi condividere con i nostri lettori quali pensi siano le più importanti "abitudini di successo" o "mentalità di successo"?

Il successo arriva lentamente e progressivamente. Se vai in palestra una volta alla settimana, potresti non vedere i risultati desiderati. Ma se vai spesso in palestra, vedrai i risultati più velocemente.

È lo stesso con l'avvio di una nuova impresa. Non è solo l'inizio dell'avventura, quindi il lavoro è completo. Le sfide inizieranno ad apparire dopo che inizi, e continueranno a venire da te. Per superare le sfide, devi lavorare duro ogni singolo giorno, e poi un giorno, il tuo obiettivo viene raggiunto. Questo è vero per me e molti altri imprenditori. Tutti gli imprenditori lavorano duramente ogni giorno e lentamente vedono prendere forma le loro idee. Quindi "Continua senza pensare alla ricompensa alla fine".

Alcuni VC molto noti leggono questa colonna. Se avessi 60 secondi per lanciare un VC, cosa diresti?

Immagina di investire in una soluzione tecnologica che non solo ti fa guadagnare un dividendo ma ti dà l'opportunità di sapere che il tuo investimento sta risolvendo uno dei maggiori problemi dello spreco alimentare mondiale. "Foodonomics" ti dà questa opportunità. È l'idea di creare soluzioni tecnologiche che sfruttino AI, Blockchain e Edge Computing per ridurre gli sprechi alimentari e stabilizzare la fame nel mondo. Ho già sviluppato diverse soluzioni tecnologiche correlate a questo sotto forma di applicazioni e documenti di ricerca. Se sei interessato a saperne di più, mandami un Tweet @somdipdey.

In che modo i nostri lettori possono seguirti sui social media?

Potresti seguirmi su LinkedIn, Twitter e Instagram per rimanere aggiornato sul mio lavoro. Pubblico regolarmente argomenti su AI e Edge Computing.

Grazie mille per esserti unito a noi. Questo è stato molto stimolante.